Perché mobili in stile?

Perché un mobile in stile dà un tocco di personalità e raffinatezza anche a agli ambienti più contemporanei. Aggiunge il fascino del tempo, il calore del legno, l'impronta della mano umana.

Un mobile in stile può essere fedele fin nei minimi particolari al mobile originale; ma può anche ispirarsi al gusto di un'epoca, di un'ambiente storico, di una particolare regione, e ricordarlo in modo più libero e creativo. Proprio come fa la nostra memoria.

Un disegno originale quattrocentesco

 

La nostra credenza “Engadina” riproduce esplicitamente i disegni decorativi di un cassone quattrocentesco conservato nel Museo Sforzesco di Milano.

Il cassone originale viene qui trasformato in una grande credenza e al posto della serratura originale, viene aggiunta un'aquila intagliata, che rievoca l'ambiente alpino.

(Clicca la foto per i dettagli).

Una citazione liberty

 

Il dettaglio della testiera della nostra camera in mogano è un esempio di citazione stilistica: lo style liberty viene citato liberamente sia nell'intaglio che nel disegno della stoffa attraverso le sue tipiche volute floreali.

(Clicca la foto per i dettagli).

Una reinvenzione rustico-rinascimentale

 

La nostra sedia “Mungivacca” è un ottimo esempio di di reinvenzione: fonde la memoria degli sgabelli rustici a tre piedi usati per mungere le mucche e uno sgabello rinascimentale disegnato dagli architetti preferiti di Lorenzo il Magnifico per il palazzo Strozzi di Firenze.

(Clicca la foto per i dettagli)